Parziali: 18-22  22-20 14-29  41-29
Olimpia Roma: Ottaviani, Galli, Pace, Dulac 2, Di Marco, Maffei, Ramagnano, Podeschi 25, Venturini Bigi 33, Danaro 16, Madau 19, Bonfantino. All. Di Segni
Collefiorito: Santoro 10, Pidinne 5, Delfino 2, Sulpizi, Telesca 40, Morelli 13, Aprile 4, Petrucci, Presciutti 8, Pudico 4, Gireddu 14. All. Giordano

Arriva una sconfitta per l'under 20 nell'ultima giornata della prima fase contro un Collefiorito bravo a rimanere lucido negli ultimi minuti della partita. La partita comincia con l'equilibrio che la fa da padrone con le due squadre che giocano punto a punto, ma con il Collefiorito che riesce a chiudere il primo quarto sul (18-22).  Nel secondo quarto l'Olimpia riesce a rimettere il muso avanti acui risponde il Collefiorito con un break che gli permette di andare sul +12, l'Olimpia non ci sta e piazza un contro break che porta le due squadre a chiudere il secondo quarto sul  (40-42) grazie alla tripla di Venturini sulla sirena.
Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti alzano l'intensità della difesa che gli permette di trovare facili contropiedi e con Telesca che riesce a piazzare 3 triple consecutive prendono il largo e chiudono il terzo quarto sul (54-71). L'ultimo quarto comincia male per l'Olimpia che non riesce a trovare la via del canestro e con il Collefiorito che riesce a sfruttare gli errori dei padroni di casa  e raggiungono il massimo vantaggio +20 (58-78) a 8' dalla fine. A quel punto Di Segni chiama time out, al rientro in campo l'Olimpia cambia marcia e riesce minuto dopo minuto a recuperare tutto il gap grazie ai canestri di Madau e con l'ottima percentuale ai liberi di Venturin iarriva a -1 (90-91) a 2'20" dalla fine. Sull'azione successiva Telesca piazza un canestro da 2pt l'Olimpia risponde con i tiri liberi di Venturini. Sulla rimessa laterale il Collefiorito subisce fallo e Morelli fa 2/2. Di Segni chiama time out sul 92-95 a 24" dalla fine sulla rimessa l'Olimpia perde palla e il Collefiorito riesce a trovare i 2pt nell'azione successiva Podeschi piazza la tripla del -3 ma i tiri liberi di Santoro mette i titoli di coda a una bella partita giocata a viso aperto da tutte e due le squadre. Brava l'Olimpia a non mollare del tutto la partita capace di realizzare 41 punti l'ultimo quarto ma non riuscendo a termine del tutto la rimonta.

Di Segni "Chiudiamo questa fase con la squadra che ha dimostrato per tutto il campionato di non mollare mai e vendere cara la pelle in tutte le partite che ha disputato come stasera che dal -20 siamo riusciti quasi a completare la rimonta. Ci tengo a fare i complimenti ai miei ragazzi per l'impegno e la dedizione che hanno messo in tutte le partite"

"Non chiederti cosa i tuoi compagni di squadra possono fare per te. Chiediti cosa tu puoi fare per i tuoi compagni di squadra."
Magic Johnson