Parziali: 23-8  31-13   23-9   16-19
NPC Willie Bk Rieti: Cornacchiola 11, Ciani 3, Vujanac 24, Buccioni 8, Mariantoni 4, Emiliani 4, Marcetic 4, Finco 8, Fornara 20, Vomero 5, Moran Godoy 2. Coach De Ambrosi
Olimpia Roma S.Venanzio: Bacchi 3, Rangel Parra 5, Pace, Gallo 2, Facchin 6, Renna, Petrone 7, Vlad 15, Rocchi 2, Del Prete, Pisana, Pitorri 9. Coach. Franze’

Sonora sconfitta quella rimediata  dagli olimpionici lontano dalle mura amiche contro una formazione che certamente sarà tra le portagoniste di questo campionato per fisicità e capacità tecniche. Fin dalle prime battute i padroni di casa non lasciano scampo ai nostri ragazzi che affrontano la gara con un atteggiamento troppo soft  in rapporto alle qualità degli avversari, la partita scorre a senso unico fino al termine e da segnalare c'è poco o nulla.

Messe da parte le questioni tecniche, certamente va segnalato che l'arrivo a Rieti da Roma è stato a dir poco complicato a causa del drammatico incidente avvenuto sulla Salaria, e mi chiedo: ma la federazione come può non intervenire? come può lasciare società e famiglie a gestire trasferimenti che già in situazioni normali visto orari e distanze sono complicati figuriamoci in seguito ad un accadimento eccezionale come quello di ieri? Non sarebbe stato il caso di rimandare la partita? Non si poteva fare una telefonata per capire quantomeno se c'erano le condizioni per poter svolgere la gara?  Non mi resta che ringraziare i genitori che come al solito con pazienza e sacrificio ci permettono di andare avanti nella desolazione in cui troppo spesso siamo abbandonati.

"Tutto si riassume in una sentenza molto semplice: esistono buone e cattive maniere di fare le cose. Si può allenare il tiro otto ore al giorno, ma se la tecnica è sbagliata, avremo un giocatore che sarà buono per tirare male."
Michael Jordan