Parziali: 16-25   20-23  14-17  17-16
Olimpia Roma: Ottaviani, Galli 2, Rangel Parra 3, Dulac 4, Di Marco, Podeschi 28, Bartolozzi, Venturini Bigi 16, Danaro 10, Maffei, Pitorri 4, Fraschetti. All. Di Segni
NPC Rieti: Brandi 2, Marcetic 2, Bizzoni 16, Luzzi, Berettoni 21, Finco, D'Ambrosio 2, Grillo 2, Ramalogi, Fornara 15, Vujanac 19, Citani 2. All. Berrettoni Ass. Marzioli
Commento: arriva la sconfitta per l'Olimpia nel recupero della terza giornata contro la NPC Rieti capace di sfruttare i cali di tensione della squadra di casa.
Il primo quarto si gioca punto a punto ma negli ultimi minuti del quarto la squadra ospite piazza un break che permette di chiudere sul +11. Il secondo quarto la squadra di casa prova a riaccociare il gap ma la NPC Rieti riesce a chiudere il secondo quarto sul +12 (36-48). Al rientro dagli spogliatoi la squadra reatina piazza subito un break di 9-2 che alla fine risulterà determinate per portare a casa la partita arrivando sul +22 a 2' dalla fine del terzo quarto. L'Olimpia non ci sta e chiude il terzo quarto sul (50-65). Nell'ultimo quarto la squadra ospite ritorna sul +22 grazie a un paio di canestri di Berettoni, ma a quel punto esce fuori l'orgoglio dell'Olimpia che piano piano riesce a diminuire il gap arrivano a 3' dalla fine sul -8 costringendo la NPC al time out. Sulla rimessa l'Olimpia perde il pallone e sul quell'azione si chiudono le speranze di recupero per i ragazzi di Di Segni che alla fine viene sconfitta (67-81)

"Non devi partire con il presupposto che gli altri siano più forti di te. . . Ti ricordo che hanno due braccia e due gambe come te."
Magic Johnson