Parziali: 23-20  21-14  26-12  29-14
Olimpia Roma: Becchetti 6, Vlad 18, Franze' 17, Di Marzio 8, Polo 11, Podeschi 16, De Rosa 2, Petrone 6, Venturini Bigi 2, Danaro 5, Corriere 8. All. Di Segni Ass. Pistorio
Luiss: Monteleone 8, D'Ercole, Negro 5, Fornelli, Renzi 14, Pedulla' 2, Lago 6, Baldoncini 7, Iavazzi 6, Testa 8, Palandrani 4. All. Martino
Ottima prova dell'Olimpia che riesce a ribaltare il -22 dell'andata contro una Luiss incerottata. La partita comincia con le squadre che trovano facilmente il canestro giocando punto a punto ma con i padroni di casa che riescono a chiudere sul +3 (23-20) il primo quarto. Il secondo quarto comincia con l'equilibrio che la fa da padrone, ma l'Olimpia riesce a trovare un paio di canestri da 3pt che gli permette di chiudere sul +10 (44-34) il secondo quarto. Al rientro dagli spogliatoi l'Olimpia riesce ad agganciare lo scarto del +22 grazie alle alte medie al tiro e la buona circolazione di palla contro la zona 3-2 chiamata dalla Luiss e grazie anche alla buona difesa che gli permette di chiudere in contropiede e concludere il terzo quarto sul +26 (70-46). L'ultimo quarto l'Olimpia riesce ad aumentare lo scarto grazie al tiro da fuori e i contropiedi che gli permettono di chiudere la partita sul (99-60). Complimenti ai ragazzi capaci di sfruttare la serata negativa degli universitari e dell'ottima serata al tiro.
Da segnale l'esordio in prima squadra di Alessandro De Rosa

"Chi sei fuori dal campo, è molto più importante di chi sei sul campo."
Coach John Wooden