Il giorno

Venerdì 01 marzo 2019 – ore 20.30….mannaggia a lu core!!!!

Il tabellino

ROMA RAI BASKET: Graziani, Macchi, Raponi 5, Tomassoni 14, Licari 21, Turiello 15, Franzè (in arrivo da Guidonia!!!!), Fillari 12,. Coach: Raponi-Graziani

L’ arbitro

Stanghellini….direzione statica e trasparente

I parziali

23 - 18 , 16 - 11 ; 13 - 11 , 11 - 28….3-1….il cavallo buono si vede….a buon intenditor poche parole!!!!

Le pillole

MVP Turiello….approfitta della solitudine nel pitturato per imperversare, soprattutto, nel periodo conclusivo….con tripla da circoletto rosso!!!!

TOP SCORER Licari….nonostante qualche acciacco stringe bene le stringhe (Liberati docet) e si erge a trascinatore dell’attacco radiotelevisivo!!!!

INJURED LIST Macchi….più grave del previsto il problema al ginocchio del Totem radiotelevisivo che abbandona compagni, avversari e palestra nel momento clou del match!!!!

TRIPLE Delfino 7 - RAI 8….chi l’avrebbe mai detto!!!!

SPETTATORI pochi….e coraggiosi!!!!

TERZO TEMPO egregiamente organizzato dai padroni di casa….ma il Gallo Rosso resta di un’altra categoria!!!!

La cronaca

Torna alla vittoria la Roma RAI Basket che sbanca faticosamente il lunghissimo, freddissimo e scurissimo linoleum del Delfino Basket.

Padroni di casa al gran completo. Radiotelevisivi in formazione fortemente rimaneggiata, con soli 8 - 1 elementi a referto (e nella palestra).

Dalla palla a due i “delfini” mostrano subito una gran voglia di sbugiardare i bookmakers. Ritmo alto (sempre in relazione alla categoria!!!!) e buona organizzazione offensiva riescono a mettere in difficoltà i viaggianti che per restare a galla devono aggrapparsi ad un Licari on-fire e ad un’inattesa prolificità dall’arco dei 3 punti (vista anche l’assenza dei triplisti RAI designati).

Il secondo periodo vede ancora un leggero predominio locale ed una RAI Basket che, già in forte debito di ossigeno, cerca di restare faticosamente nel match.

Al rientro dalla pausa per il tè nessuna novità di rilievo se non l’episodio che per i biancoblu di Viale Mazzini si rivelerà fondamentale per il successo finale. Serio infortunio al ginocchio per Totem Macchi, costretto inizialmente a chiedere la sostituzione e poi, addirittura, a lasciare l’impianto di gioco per sottoporsi alle cure mediche nel locale nosocomio (ndr ogni riferimento a fatti, cose e persone è puramente casuale e frutto della fantasia dell’autore!!!!). Dopo un iniziale smarrimento (soprattutto da parte dei padroni di casa e dell’arbitro) il match prende una connotazione completamente diversa da quanto andato in onda nei primi 20 minuti. I radiotelevisivi riescono quasi ad impattare il parziale incrinando notevolmente le velleità dei Delfini e dando il via ai preparativi per i botti del quarto conclusivo. Proprio negli ultimi 10 minuti gli uomini del presidente Zucca, grazie alle sapienti intuizioni del coaching-staff (Raponi, Graziani), all’autorevole playmaking di un redivivo Fillari, alla produttività della coppia Licari-Turiello ed alla glaciale (quanto inusuale) precisione dalla linea della carità, ribaltano l’inerzia della gara. Parzialone di 11-28 e titoli di coda per una vittoria sulla carta scontata, nell’immediata vigilia molto difficile, durante lo svolgimento quasi impossibile ed alla fine conquistata con grande merito, soddisfazione e….“premio-doppio”.

Il palinsesto RAI Basket prevede 2 settimane di stop forzato per poi mandare in scena il big match di mercoledì 20 quando i “Murialdici” di Viterbo arriveranno al PalaDonati. Inutile sottolineare l’importanza ed il peso specifico della partita in ottica playoff.

 

FORZA RAI BASKET

"Per me la pallacanestro si riassume meglio con parole che con frasi: lavoro, ambizione, miglioramento, obiettivi."
Sasha Djordjevic