News

La parola ai nostri coach… Angelo “Battelo”

Forza Angelo, forza ragazzi

Facci sapere chi sei! 🙂 Angelo Battelo
Quale squadra alleni? 2° u15 uisp, Esordienti A, Esordienti B, Esordienti C, Aquilotti, Scoiattoli
Se dovessi tirare le somme, come giudichi la stagione purtroppo finita con tre mesi di anticipo? Una bellissima stagione con dei bambini che ce l’hanno messa tutta per essere ponti a divertirsi e imparare. Ricordatevi ogni volta che impariamo  qualcosa di nuovo, noi stessi diventiamo qualcosa di nuovo.
Il momento più bello di questa stagione? Ci sono stati tantissimi momenti belli e non vedo l’ora di ricominciare
Iniziare ad allenare non è facile, serve tanta gavetta. Come hai iniziato e come sei arrivato ad allenare in casa Olimpia Roma? Iniziato ad allenare in differenti società Lazio Basket, Basket Roma, Stella Azzurra ad Olimpia Roma sono arrivato grazie a Maurizio Liberati prima che mi dicessi de venire all’Olimpia allenavo suo figlio alla Stella Azzurra mi ha fatto fare un appuntamento con Davide Pistorio dopo di che mi a inserito con Paolo Trisolini e iniziai ad allenare con Lui (tengo a precisare che Paolo non voleva nessuno che lo affiancasse  ma mi sono guadagnato la sua fiducia e mi ha dato la dritta per continuare questo percorso come istruttore di Mini basket e sono fiero di lavorare con lui) Poi L’Olimpia e una grande famiglia  e me lo ha dimostrato sempre e in particolare in questa emergenza che ci troviamo ♥️
Ricordi la tua prima partita da allenatore? Da allenatore sono state molto di più
Chi è stato, per impegno, il miglior giocatore che ha allenato nella stagione? Sono tutti piccoli cestisti e ognuno mi ha dato la carica necessaria per allenarli bravi tutti
Che impatto ha questo stop allenamenti/campionato nella tua quotidianità? Che dire la mancanza se sente  troppo amo stare in mezzo hai rumori , urla e grida , e la confusione e  il silenzio mi mette tristezza la pace mi inquieta la tranquillità mi fa venire ansia. Il caos dei bambini al rumore del pallone mi manca un casino
Infine un messaggio per i ragazzi della tua squadra ed un appuntamento al più presto in palestra. “Restare a casa il più possibile”

La situazione e critica e ognuno di noi deve dare il buon esempio per superare questa piaga per potere tornare alla normalità al più presto.
BAMBINI , CONTINUATE COSÌ E RESTATE A CASA IO SONO IN GIRO A CONTROLLARE CHE NON CI SIA IL VIRUS E SE LO TROVO  LE FACCIO FARE TANTI SUICIDI 😂😂 UN ABBRACCIO A PRESTO
Back to top button
Close