Parziali: 17-30 / 20-24 / 21-14 / 28-18 / 9-9 / 10-8
Olimpia Roma: Morasca, Gaudiani 20, Antonelli 57, Machi 4, De Angelis, Mastrodonato 4, Fagiani 7, Laurenti, Cascioli, Laterani 5, Bianchin 8 Coach Franze' Assistente Mirra
Virtus Fondi: Colantuono 10, Caporossi 34, Garruzzo, Di Cola 50, Catoni, Di Fazio, Addessi, Rinaldi, Di Mario, Sepe, Trani 2 Coach Borelli

È stata una lunga maratona quella che è andata in scena alla Pirelli questo pomeriggio. Una maratona che ha visto uscire vincitori gli olimpionici dopo 50 minuti giocati ad alta intensità, di cui almeno  35 ad inseguire nel punteggio. La partenza è pessima per i padroni di casa. Il duo Caporossi/Di Cola trova il canestro con facilità disarmante. Nessuna difesa sembra in grado di arrestarli. Nel secondo quarto una prima timida reazione da parte dei padroni di casa, che pur non riuscendo a fermare il duo ospite almeno é più viva in attacco e fa commettere il 3' fallo a Caporossi, avvenimento che avrà un peso più avanti nella partita. All'intervallo lungo si arriva 54-37 per gli ospiti.
Dall'intervallo esce meglio l'Olimpia che inizia a macinare gioco e complice il 4' fallo fischiato a Caporossi, riesce a piazzare un parziale importante. Il quarto periodo vede una partita in equilibrio sia nel punteggio che nelle energie in campo. Il 5'  fallo precoce di Caporossi mette in difficoltà gli ospiti, da lì in poi il peso dell'attacco sarà tutto sulle spalle di Di Cola. L'Olimpia è viva e riesce nel tentativo di rimonta portando la partita al primo overtime.
Nei tempi supplementari la partita si trasforma in una sfida Olimpia Roma Vs Di Cola. Il ragazzo si mette letteralmente la squadra sulle spalle e riesce da solo a tenere a galla le speranze di vittoria della sua squadra. Dall'altra parte Antonelli e Gaudiani fanno lo stesso. Dopo un secondo overtime a spuntarla é la squadra di casa che aggiunge un ulteriore tassello sulla strada che porta al passaggio del turno. Superlativa prestazione di Antonelli tra i padroni di casa e del duo Caporossi /Di Cola dall'altra.

 

 

"Alcune persone sperano che le cose belle accadano. Altre, le fanno accadere."
Michael Jordan

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione o accedendo a qualunque elemento del sito, accetti l'utilizzo dei cookie.